Didattica a Distanza UNIBAS

L’Università degli Studi della Basilicata sta attivando le procedure per l’erogazione della didattica a distanza in relazione a quanto richiesto dal Ministro dell’Università e della Ricerca (nota del 5 marzo 2020) e quanto riportato nella e-mail condivisa con la Comunità Universitaria in data 4 marzo 2020 e successiva circolare della Rettrice in data 10 marzo 2020.
Si evidenzia che la metodologia adottata in questa circostanza di emergenza consiste nel fornire indicazioni circa l'utilizzo di strumenti già disponibili, semplici ed intuitivi. L’Ateneo dispone di piattaforme per la didattica a distanza, quali Moodle e Google G-Suite for Education. I docenti sono invitati ad utilizzare gli strumenti che ritengono più opportuni in relazione alle specifiche esigenze didattiche. Tuttavia, per supportare l’erogazione dell’attività di didattica a distanza, che può ritersi in una fase sperimentale, è stato costituito un gruppo di lavoro, la cui composizione è disponibile cliccando su "Elenco referenti di struttura per erogazione didattica in modalità telematica",  con l’obiettivo di individuare, per ciascuna tipologia di insegnamento e relativa numerosità di studenti iscritti, la modalità più adeguata di erogazione fra le seguenti possibilità, da non ritenersi esclusive:

  1. Condivisione di materiali didattici non audiovisivi online (es: dispense, presentazioni ppt etc)
  2. Condivisione di materiali didattici audiovisivi online (es videoregistrazioni integrate nella presentazione ppt)
  3. Lezioni tenute in modalità live streaming
  4. Lezioni tenute in modalità videoconferenza

Ai seguenti link:

è possibile trovare due guide operative, una per i docenti e una per gli studenti, con le istruzioni per utilizzare gli strumenti della piattaforma G-Suite for Education e per una modalità di creazione di semplici registrazioni audio a supporto di presentazioni ppt.
All’interno di G-Suite for Education i docenti troveranno l’applicazione Classroom con la quale  creare l’analogo virtuale del proprio insegnamento (corso) creando un contenitore nel quale potranno essere condivisi materiali didattici non audiovisivi e audiovisivi, messaggi, e i link per effettuare videoconferenze e live streaming. Se necessario, all’interno del corso potranno essere inseriti co-docenti. Il docente crea il corso registrandosi come insegnante e contestualmente viene generato un codice corso. Il docente inserirà per ciascun corso online il codice corso generato, in una scheda presente nella propria pagina personale di ESSE3 alla voce "Applicazioni (Docenti) --> Corsi on-line".

L’elenco dei corsi online attivati con i relativi codici corsi  è disponibile alla pagina:
http://service.unibas.it/ateneo/corsi_online.asp

Lo studente che intende iscriversi al corso online consulta la pagina web e con il codice corso accede all’App Classroom utilizzando esclusivamente la posta istituzionale (nomeutenteesse3@studenti.unibas.it). Al primo accesso sceglie il profilo studente e si iscrive al corso utilizzando il relativo codice corso. Da quel momento in poi farà parte della classe virtuale (corso).
Questi strumenti tecnologici,  offrono il vantaggio di poter gestire, in accordo con gli studenti (in caso di videoconferenza e live streaming), o in totale autonomia (nel caso di materiali audiovideo, registrazioni audio a supporto di presentazioni ppt), gli orari di erogazione delle attività didattiche, anche se sarebbe opportuno calendarizzare le lezioni secondo l’orario istituzionale per evitare sovrapposizioni di eventuali videoconferenze.