Test di ingresso

A. A. 2020/21

 

Corso di Laurea in Operatore dei Beni culturali

Gli studenti che intendano immatricolarsi al Corso di Laurea in Operatore dei Beni Culturali sono invitati a sostenere il test di ingresso, volto ad accertare la necessità di eventuali Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), come previsto all’art. 6, comma 1 del D. M. 270/04.

Il test avrà luogo nel periodo compreso tra il 28 settembre ed il 30 ottobre 2020.

Le modalità di svolgimento del test non sono state stabilite in via definitiva, in considerazione dell’incertezza derivante dal perdurare dell’emergenza “CoVID 19”.

La comunicazione sulla data, le modalità di riconoscimento dei candidati e di svolgimento del test di ingresso saranno comunicate sul sito del Dipartimento entro il 18 settembre 2020.

Nel caso in cui fossero svolti in presenza, i colloqui avranno luogo presso la sede del DiCEM, in via Lanera, n. 20, a Matera.

Possono sostenere il test tutti gli studenti che si siano regolarmente immatricolati entro il termine previsto per l’a. a. 2020/2021.

Salvo variazioni, la prova consiste in un test a risposta multipla costituito da 10 domande per ciascuna delle seguenti aree disciplinari:

  • Lingua inglese
  • Lingua latina
  • Grammatica italiana

Per ciascuna sezione è stabilito un punteggio minimo di 6/10, al di sotto del quale per ciascuna sezione saranno attributi agli studenti obblighi formativi aggiuntivi (OFA) colmabili con la frequenza di corsi di recupero attivati nel primo anno di corso.

 

Corso di Laurea in Paesaggio, Ambiente e Verde Urbano

Gli studenti immatricolati o che intendano immatricolarsi al Corso di Laurea in Paesaggio, Ambiente e Verde Urbano sono invitati a sostenere il test di ingresso, volto ad accertare la necessità di eventuali Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), come previsto all’art. 6, comma 1 del D. M. 270/04.

Il test avrà luogo nel periodo compreso tra il 28 settembre ed il 30 ottobre 2020.

Le modalità di svolgimento del test non sono state stabilite in via definitiva, in considerazione dell’incertezza derivante dal perdurare dell’emergenza “CoVID 19”.

La comunicazione sulla data, le modalità di riconoscimento dei candidati e di svolgimento del test di ingresso saranno comunicate sul sito del Dipartimento entro il 18 settembre 2020.

Nel caso in cui fossero svolti in presenza, i colloqui avranno luogo presso la sede del DiCEM, in via Lanera, n. 20, a Matera.

Salvo modifiche, la prova consiste in un test a risposta multipla costituito da 10 domande per ciascuna delle seguenti aree disciplinari:

  • Fisica
  • Matematica
  • Chimica generale
  • Logica e comprensione verbale della lingua italiana

Per ciascuna sezione è stabilito un punteggio minimo di 6/10.

Gli studenti immatricolati o che intendano immatricolarsi al Corso di Laurea in al Corso di Laurea in Paesaggio, Ambiente e Verde Urbano sono invitati inoltre a sostenere una prova di accertamento della lingua inglese a cura del Centro Linguistico d’Ateneo (CLA) che ne stabilisce la data e le modalità (http://cla.unibas.it/site/home.html).

L’accertamento ha esito positivo alternativamente se:

  1. il CLA constata che la certificazione linguistica di livello B1 è attestata da un diploma rilasciato da un istituto riconosciuto internazionalmente;
  2. lo studente supera una prova in ingresso di accertamento di una abilità linguistica di livello B1, ricevendo dal CLA una opportuna certificazione.

Gli studenti che avranno sostenuto la prova in ingresso senza raggiungere il livello B1, dovranno seguire, con frequenza obbligatoria, il laboratorio di lingua inglese previsto al I anno del CdS.

Agli studenti, che alla prova di ingresso avranno riportato un risultato inferiore al livello A2/2, sarà attribuito un OFA da colmare attraverso la frequenza obbligatoria di un corso propedeutico che consentirà loro di seguire il laboratorio di lingua inglese previsto al I anno di corso del CdS.

Gli studenti che avranno sostenuto la prova in ingresso senza raggiungere il livello B1, dovranno seguire, con frequenza obbligatoria, il laboratorio di lingua inglese previsto al I anno del CdS.

Al termine del laboratorio di lingua inglese, gli studenti sosterranno nuovamente la prova di accertamento.

Il test di ingresso non è obbligatorio, ma agli immatricolati che non lo abbiano sostenuto saranno automaticamente attribuiti tutti gli OFA previsti.

 

Corso di Laurea Magistrale a Ciclo unico in Architettura

Salvo variazioni dovute alla situazione di emergenza, l'ammissione al corso di laurea è subordinata ad una prova d'esame, identica su territorio nazionale, le cui modalità, contenuti e data di svolgimento sono fissati ogni anno dal ministero e descritti in un apposito bando, pubblicato sul sito www.unibas.it.

L’immatricolazione al Corso di Laurea magistrale in Architettura è regolata dalle norme vigenti in materia.

Il numero degli immatricolati per la sede è stabilito annualmente dal Ministero.

 

Corso di Laurea Magistrale in Scienze Antropologiche e Geografiche per i Patrimoni culturali e la Valorizzazione dei territori

Gli studenti che intendano immatricolarsi al CdS sono invitati a sostenere i colloqui in ingresso volti ad accertare la loro preparazione iniziale, come previsto dall’art. 6, co. 2 del D.M. 270/04.

La modalità di svolgimento dei colloqui dovrà essere stabilita sulla base delle condizioni determinate dall’evoluzione dell’emergenza “CoVID 19”; qualora dovessero sussistere esigenze di tutela della salute pubblica causa COVID-19, sul sito del Dipartimento, e con il dovuto anticipo, sarà comunicato se i colloqui dovranno svolgersi a distanza e saranno indicate le modalità per la partecipazione.

Nel caso in cui fossero svolti in presenza, essi si svolgeranno secondo il seguente calendario:

  • venerdì 9 ottobre 2020 per gli studenti regolarmente iscritti entro tale data;
  • venerdì 22 gennaio 2021 per gli studenti iscritti entro tale data.

Nel caso di colloqui in presenza, essi avranno luogo con inizio alle ore 10,00 in ciascuna delle sedi convenzionate:

 

Sedi di svolgimento delle prove

Università degli studi della Basilicata

Sede del DiCEM – Matera, in via Lanera, 20.

Università degli Studi di Napoli – Federico II

Sede del Dipartimento di Scienze sociali, vico Monte di Pietà n. 1 (stanza III,9) – Napoli

 

Università degli Studi di Foggia

Sede del DISTUM, via Arpi n. 176, presso il Laboratorio Etnografico (II piano, stanza 4) - Foggia

Università degli Studi del Salento

Sede Direzione del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo, I piano del plesso n. 5 del Complesso Studium 2000, Via di Valesio  - Lecce

I candidati dovranno presentarsi alla prova muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.

I colloqui verteranno sulla nozione di bene culturale e sulle sue applicazioni in differenti campi disciplinari. Nel caso emergessero lacune nella preparazione in ingresso, saranno indicate allo studente modalità di integrazione della propria preparazione.

 

Corso di Laurea Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte

Gli studenti che intendano immatricolarsi al CdS sono invitati a sostenere i colloqui di ingresso volti ad accertare la loro preparazione iniziale, come previsto dall’art. 6, co. 2 del D.M. 270/04.

La modalità di svolgimento dei colloqui dovrà essere stabilita sulla base delle condizioni determinate dall’evoluzione dell’emergenza “CoVID 19”; essi si svolgeranno secondo il seguente calendario:

  • venerdì 9 ottobre 2020 per gli studenti regolarmente iscritti entro tale data;
  • venerdì 22 gennaio 2021 per gli studenti iscritti entro tale data.

Nel caso in cui fossero svolti in presenza, i colloqui avranno luogo presso la sede del DiCEM, in via Lanera, n. 20, a Matera, con inizio alle ore 10,00; qualora dovessero sussistere esigenze di tutela della salute pubblica causa COVID-19, sul sito del Dipartimento, e con il dovuto anticipo, saranno indicate le modalità per la partecipazione e di riconoscimento dei candidati.

Nel caso di colloquio svolto in presenza, i candidati dovranno presentarsi alla prova muniti di documento di riconoscimento in corso di validità.

I laureati nelle classi di laurea L01; L03; L06; L10; L19; L21; L42; L43 che abbiano conseguito il titolo nella triennale con una votazione di almeno 90/110 saranno esentati dal colloquio.

Il colloquio verterà sulla nozione di bene culturale e sulle sue applicazioni in differenti campi disciplinari. Nel caso emergessero lacune nella preparazione in ingresso, saranno indicate allo studente modalità di integrazione della propria preparazione.